Esperienza Maldive
Image default
Attività Cosa fare Cultura

Tour guidato alla scoperta dell’isola

Le Maldive sono isolette più piccole di 1 km, che tutte assieme formano l’Atollo. Come delle perle in mezzo al mare, nascondono delle meraviglie.

 

Il paradiso”, questa è la frase che tutti pronunciano quando arrivano alle Maldive. Uno scenario incredibile, quello che si vede solitamente sui cataloghi, si materializza davanti agli occhi dei fortunati che hanno deciso di soggiornare in questo paese. Spiagge bianchissime, mare cristallino dai colori turchesi, palme e impeccabile vegetazione sono solo una parte di ciò che rappresenta il soggiorno sulle isole dei pescatori

Il giro dell’isola vero e proprio consiste nell’andare alla scoperta della vera vita dei Maldiviani. Ogni isola conserva gelosamente al suo interno ciò che ha di più prezioso; la comunità, gli abitanti del posto. Si tratta di persone lontane dal mondo che conosciamo, persone che non hanno quasi nulla di materiale, ma hanno una cosa, che forse alcuni di noi hanno perso; la consapevolezza del tempo e il valore delle piccole cose.

Il giro dell’isola prevede la visita alle principali strutture importanti: la scuola, la moschea, i ristoranti locali, i negozi, il parco giochi, il porto e le spiagge.

Passeggiando nelle isole si nota una comunità unita, dove i valori sono il rispetto, l’amicizia, l’amore per la famiglia. Tutti si conoscono e si aiutano a vicenda. Qui la criminalità non esiste. Le case non sono certamente chiuse a chiave e se bisogna aiutare qualcuno, tutti sono disposti a farlo.  La comunità viene guidata dal Consiglio dell’isola, che possiede un palazzo (sede del consiglio) che decide sulle infrastrutture, sui lavori da fare, sulle feste da organizzare, la pulizia dell’isola etc. Su ogni isola si trova anche un centro medico in cui solitamente lavorano dottori Pakistani o Indiani ed una farmacia ben fornita.

A seconda dell’isola che visiterete ci saranno una o più moschee, ricordiamo che i maldiviani sono oggi un popolo mussulmano, anche se le loro origini sono buddiste. Su ogni isola infatti cresce un enorme ficus, piantato ancora in epoca buddista e giudicato pianta sacra di questa religione. Le donne, fino al 2004 non portavano il velo e oggi si stanno lentamente adeguando ai costumi occidentali.

Bambini in abito tradizionale

Su ogni isola si può chiaramente notare l’attenzione che hanno per i bambini e l’istruzione. Le scuole e il parco giochi occupano i maggiori edifici e sono più moderni di quelli italiani. Raccomandiamo di entrare in una scuola durante le lezioni. Il preside sarà be lieto di farvi accompagnare da un’insegnante e di illustrarvi com’è strutturata.

Grande importanza viene dato anche allo sport; soprattutto al calcio del quale i maldiviani proprio non possono fare a meno e se un italiano decide di giocare una partita con i locali, sono al settimo cielo.

Soggiornare con i locali farà si che si potrà vivere con i maldiviani e scoprire le loro vite. Le donne cucinano all’aperto, nei cortili delle case e spesso si può assistere ai preparativi del buon curry di pesce o del tipico brodetto di pesce Garudyia.

I maldiviani possono inizialmente sembrare un popolo timido, ma una volta che imparano a fare la vostra conoscenza non esiteranno a mettervi in braccio l’ultimo figlio appena nato e a invitarvi a cena nella loro umile casa.

Non tutti hanno la tv, ma tutti hanno le panchine fatte con le reti dei pescatori sulle quali trascorrono ore a chiacchierare con i compaesani.

Scegliere di soggiornare nelle guest house sulle isole dei pescatori offre quel qualcosa in più che rende la vacanza unica e indimenticabile.

 

Related posts

Soggiorni low cost in guest house alle Maldive

admin

Sport, mare e movimento

admin

Diving alle Maldive

admin

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accetto Leggi di più

Privacy & Cookies Policy